Perché

FORUM PULIRE in questi anni è sempre stata una straordinaria occasione di accrescimento culturale. Abbiamo imparato e capito dell’importanza e della grandezza di Giotto.

Ne abbiamo compreso le ragioni della sua modernità, il valore della sua rivoluzione culturale, la straordinaria capacità di andare oltre le convenzioni e di costruire un linguaggio nuovo. Una rappresentazione diversa, anche della vita di S. Francesco che appare ai nostri occhi come esempio di rara bellezza ma anche conquista di un mondo visibile, reale, terreno, composto da oggetti, persone, ambienti, natura e sentimenti.

Tra i temi selezionati nel programma di quest’anno c’è “la Bellezza”.
Un’esperienza intima, personale privata che produce un contenuto emozionale positivo. Un cambio di stato nel fragile equilibrio delle nostre emozioni, un lampo improvviso che ci illumina sul significato della nostra esistenza nell’equilibrio della natura e produce piacere profondo ed energia.

Nelle due giornate potremo gioire della bellezza che alcuni grandi autori nella poesia, nella musica, nell’arte ci hanno lasciato in dono. Lo faremo con l’aiuto di compagni di viaggio d’eccezione che ci accompagneranno per mano nel cammino incantevole della bellezza.

Abbiamo la presunzione di credere che la bellezza possa condizionare il nostro lavoro di tutti giorni.
shutterstock_112277879_800x800.jpg
Speriamo che il suo richiamo nelle attività del fare quotidiano possa migliorare il nostro lavoro e la nostra vita.
Accanto al tema della bellezza che ne incarna il contenuto emozionale parleremo di Etica e Ambiente, di Salute e Prevenzione, di Innovazione e Tecnologia.
Saranno due giorni intensi e pieni di emozioni.